Il caso Gucci e l’evoluzione del diritto

Sarà la Corte di Cassazione a dire se gli eredi di Maurizio Gucci dovranno davvero onorare l’impegno preso dal padre nei confronti dell’ex-moglie Patrizia Reggiani (circa un milione di euro annui di vitalizio). Per il momento, la Corte d’Appello di Milano ha infatti dato ragione alla sig.ra Reggiani, ritenendo a quanto pare ininfluente il fatto … Leggi tutto Il caso Gucci e l’evoluzione del diritto

L’idea di democrazia di Donald Trump

Quando chiede provocatoriamente se le persone che protestano contro di lui siano andate a votare Donald Trump esprime la propria idea di democrazia: chi vince governa, chi perde aspetta il prossimo turno. Si tratta di un’idea abbastanza diffusa, più o meno la stessa alla base della riforma costituzionale bocciata dal referendum del 4 dicembre scorso. … Leggi tutto L’idea di democrazia di Donald Trump

La Rems come avamposto costituzionale

Sul sito dell'Associazione culturale MenoZero si può leggere la relazione di Riccardo Curreli (Direttore Responsabile della Rems di Capoterra). Relazione complessa e affascinante che ha il pregio, tra gli altri, di concentrare l’attenzione su coloro che, all’interno della Residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza, hanno l’incarico di “guarire” chi ha commesso dei reati senza rendersene pienamente … Leggi tutto La Rems come avamposto costituzionale

La “patente europea” del M5Stelle

Guy Verhofstadt ha bisogno di voti per diventare  Presidente del Parlamento europeo. Il MoVimento 5 Stelle ha bisogno di una sorta di patente europea, di una legittimazione, di un riconoscimento come forza di governo e non più anti-sistema, in vista delle prossime elezioni che si aspetta di vincere. Data questa convergenza d’interessi, a qualcuno è … Leggi tutto La “patente europea” del M5Stelle

Il codice etico dei 5 Stelle

Sul Codice di comportamento del MoVimento 5 Stelle in caso di coinvolgimento in vicende giudiziarie in questi giorni si è detto e scritto di tutto. Altrettanto spazio ha avuto la proposta di una giuria popolare per le balle dei media, che però, non essendo tecnicamente realizzabile, è destinata a cadere nel vuoto (ben più interessante è invece … Leggi tutto Il codice etico dei 5 Stelle

Sul licenziamento per profitto

A chiusura del 2016 arriva l’importante Sentenza n. 25201 della Cassazione in materia di licenziamento per giusta causa. In estrema sintesi, i giudici hanno stabilito che non è loro compito entrare nel merito delle scelte imprenditoriali: è stata pertanto ritenuta legittima la decisione di licenziare un dipendente al solo fine di incrementare i profitti aziendali. … Leggi tutto Sul licenziamento per profitto

Uno vale due?

La penna di Gabriele Maestri aiuta a far chiarezza sulle intricate questioni giuridiche che, secondo alcuni, minano la legalità del Movimento 5Stelle. Personalmente resto convinto di come, nel rispetto dei diritti fondamentali dei cittadini, le ragioni della politica debbano prevalere su quelle della legge (perché è la politica a fare le leggi, non viceversa). Mi rendo … Leggi tutto Uno vale due?

La “forza” della Costituzione

Non si può andare al voto prima di aver “armonizzato” le leggi elettorali di Camera e Senato. É questo il nuovo mantra della politica italiana, al quale si è unita l’autorevole voce del Presidente della Repubblica. Il povero Renzi rischia così un travaso di bile. Tale esigenza di “armonia” viene infatti giustificata con la necessità … Leggi tutto La “forza” della Costituzione

Applicare prima di modificare: istruzioni per l’uso della Costituzione

Pochi minuti dopo le 23 del 4 dicembre, ad urne appena sigillate, sono stati timidamente diffusi gli exit pool che davano il No in netto vantaggio. Circa mezz’ora dopo, quando tale risultato trovava conferma nei dati del Viminale, i sondaggisti (che stavolta non sono stati smentiti) hanno potuto tirare un sospiro di sollievo. Poco dopo, … Leggi tutto Applicare prima di modificare: istruzioni per l’uso della Costituzione